Monica Testa (Bergamo)

Titolo opera: “Riflessi del cuore”.

Tecnica: stampa fotografica.

Formati: pannello fotografico 100x50 cm;

 

 

Sedotta dalla street photography, alla ricerca di una realtà fondata sulla spontaneità, Monica Testa coglie immagini pregne di pathos e poesia. Come avviene per le riprese della città più martoriata dalla pandemia: Bergamo, la sua città. Nella Piazza Vecchia, cuore della Città Alta, cattura il riflesso sul cellulare della Torre Civica del Palazzo della Ragione, detto il Campanone per i cento rintocchi che scandisce alle 22, e della Biblioteca Civica affiancata da un particolare della Fontana Contarini. Con l’intenzione di immortalare una città fragile dalle ferite ancora aperte e dolorose ma che continua ad esibire la sua innata bellezza.

 

Biografia essenziale.

Monica Testa nasce a Bergamo nel 1967. Lavora nel settore dell’abbigliamento. È fashion design e fotografa specializzata nello ski wear, outdoor tecnico e sport estremo. Usa la fotografia per proiettarsi in altre dimensioni e questo l’ha portata a misurarsi con diversi linguaggi in una continua ricerca di emozioni. Ha all’attivo due mostre personali “Presenza nell’assenza” a Roma e “Once upon a time” a Bergamo. Ha pubblicato i libri fotografici “Nell’attesa del tuo prossimo respiro” e “Nei tuoi occhi”. 

Monica Testa B2 © Bergamo

€ 290,00Prezzo
    • Facebook Social Icon
    • Twitter Social Icon
    • Instagram Social Icon