Stefano Gentile (Treviso)

Titolo dell’opera: “From here to eternity”

Tecnica: stampa fotografica

Formato: 40x27 cm

 

Ispirata alla celebre pellicola degli anni cinquanta Da qui all’eternità, l’opera di Stefano Gentile origina da un approccio narrativo autobiografico con l’intenzione di dare voce a uno stato d’animo che appartiene al controverso e inquietante periodo di smarrimento vissuto nel lockdown. La metafora è l’aspetto più congeniale ad esprimere il senso di quest’epoca, che si concentra abilmente in uno scatto. Dalla freccia che indica l’obbligata direzione verso l’ombra, allo spazio angusto configurato dalle pareti, fino alla porta murata che inevitabilmente accentua la percezione di smarrimento e oppressione. Il tutto immerso in un assordante silenzio ma con la volontà di superarlo, seppur con difficoltà, e guardare oltre. Come suggerisce il lussureggiante paesaggio investito dal sole che si apre sullo sfondo. (Roberta Vanali)

 

Stefano Gentile nasce a Vittorio Veneto (TV) nel 1967. Promotore di vari progetti sonori e gestore della label “Silentes” (13.silentes.it), ha al suo attivo la pubblicazione di un libro fotografico dedicato alla notte di Venezia dal titolo “Il silenzio dei tuoi passi”, con allegato l’album inedito di Gigi Masin. Ha successivamente pubblicato “Nell’attesa del tuo prossimo respiro”, box con due libri fotografici realizzati in collaborazione con Monica Testa per le fotografie e con Stefano Guzzetti e Enrico Coniglio per la sonorizzazione. L’art work è stato realizzato, invece, da Chris Bigg, noto per le copertine di David Sylvian e della 4AD.

Stefano Gentile © Treviso

€ 225,00Prezzo
    • Facebook Social Icon
    • Twitter Social Icon
    • Instagram Social Icon